Giovani: Parma, 80 alunni lasalliani all’incontro nazionale sulla misericordia

Sono 80 i partecipanti all’incontro nazionale dei giovani lasalliani in corso in questi giorni a Parma sul tema “Up – Crescere nella misericordia di Cristo”. Ragazzi e alunni delle scuole lasalliane, dai 15 ai 24 anni, di Milano, Roma, Paderno del Grappa, Cagliari e Regalbuto (En) stanno vivendo – spiega Lorenzo Cutore, referente per l’equipe lasalliana di pastorale giovanile – “giornate di approfondimento e condivisione delle esperienze delle diverse realtà alla luce delle indicazioni pastorali fornite” che “fanno riferimento costante infatti alla ‘Misericordiae Vultus’, bolla di Indizione del Giubileo straordinario voluto da Papa Francesco”. Il tema è stato scelto – si legge in una nota – “per accompagnare i giovani a una celebrazione autentica del Giubileo”. “L’invito – prosegue Cutore – è di riscoprire i propri sogni, che spesso celano le nostre autentiche vocazioni, per vedere con Lui in modo diverso, dall’alto, la bellezza di questo mondo e dei tanti volti che lo abitano”. Per fratel Gabriele Di Giovanni, animatore e responsabile della pastorale giovanile lasalliana, “la misericordia di Dio verso gli uomini è stata di fatto per il fondatore, san Giovanni Battista De La Salle, proprio la creazione dell’Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane, risposta al bisogno infinito d’amore in particolare dei poveri e dei ragazzi”. “Tutto il mondo lasalliano – conclude Di Giovanni – oggi è chiamato a rinnovare questa vocazione, risposta al bisogno di misericordia che Papa Francesco sollecita”. L’incontro di Parma si concluderà domenica 10 aprile. Diversi i giovani lasalliani parteciperanno a luglio alla Giornata mondiale a Cracovia, per poi incontrarsi a Roma per la celebrazione a fine ottobre del Giubileo lasalliano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy