Sale della comunità: Genova, una mostra per i 90 anni del Cinema Cappuccini

In occasione del 90° anniversario del Cinema Cappuccini, il Museo dei beni culturali Cappuccini di Genova ha organizzato una mostra tematica dal titolo “Cinema Cappuccini” che si svilupperà non solo attraverso l’esposizione dei classici oggetti e reperti storici, ma anche attraverso immagini, suoni, testimonianze, piccoli laboratori che offriranno al visitatore la possibilità di coinvolgersi attivamente nel percorso museale. Il cinema, nato 90 anni fa per iniziativa di due frati – padre Emilio da Barcellona e padre Zefirino da Aurigo –, è stato uno dei primi cinematografi presenti a Genova. Come le altre “sale parrocchiali” in Italia, anche il Cinema Cappuccini nel corso degli anni ha subito diverse trasformazioni ed evoluzioni. Da luogo di ricreazione per ragazzi è diventato una sala capace di offrire un servizio sempre più qualificato che la nuova legge sul cinema ha riconosciuto, equiparando le “sale parrocchiali” alle sale “d’essai”. Attualmente, spiegano i responsabili, si propone come uno spazio di cultura e di impegno sociale, luogo di incontro e di dialogo con le varie componenti della comunità locale, offrendo e ricercando la collaborazione con le strutture civili e con le varie realtà presenti sul territorio, soprattutto con le scuole, le istituzioni culturali, i servizi sociali. La mostra rimarrà aperta al pubblico da domani, sabato 9 aprile, fino a domenica 3 luglio. Oggi pomeriggio, alle 18, è prevista l’inaugurazione. Info: http://www.bccgenova.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy