Diocesi: Prato, alla “Misericordia” di Chiesanuova un nuovo furgone per il trasporto dei disabili

Taglio del nastro, nella diocesi di Prato, per un nuovo mezzo in dotazione alla Misericordia di Chiesanuova. Lo si apprende da una nota stampa in cui si evidenzia come alla consegna del mezzo, avenuta ieri mattina alla confraternita di via Po, hanno partecipato tanti confratelli e consorelle in rappresentanza di dodici sezioni del territorio pratese. Dopo la messa parrocchiale, celebrata nella chiesa di Santa Maria dell’Umiltà, il correttore della sezione don Serafino Romeo ha impartito la benedizione al furgone per i servizi sociali, in funzione a partire da domani. Il mezzo, un fiat Doblò attrezzato per il trasporto disabili – informa la diocesi – è il quinto di questo tipo a disposizione della Misericordia di Chiesanuova, che adesso si dice pronta a incrementare i propri servizi nei confronti degli anziani e dei malati. La cerimonia di inaugurazione è stata presenziata dal proposto della Misericordia Paolo Bandini, dall’assessore Luigi Biancalani e dal presidente della sezione Francesco Logli. Il furgone è stato messo a disposizione della Confraternita grazie all’impegno di Eventi Sociali, azienda aretina specializzata nel fornire automezzi attrezzati per i disabili alle associazioni di volontariato. In base alla legge 328 del 2000 (la legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali), la società ha acquistato il furgone e poi lo ha concesso in comodato gratuito alla confraternita. Eventi Sociali, invece, ha raccolto fondi tra le aziende e i negozi della zona che si sono fatti sponsor dell’iniziativa. L’acquisizione, si legge, è potuta avvenire grazie alla generosità di chi vive e opera a Chiesanuova. La festa si è conclusa con il tradizionale carosello delle ambulanze della Misericordia che a sirene spiegate hanno attraversato le strade della frazione. Il furgone è stato guidato dal parroco.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy