Bologna: a mons. Luigi Bettazzi la cittadinanza onoraria

Oggi, alle ore 17, il comune di Bologna conferisce a monsignor Luigi Bettazzi la cittadinanza onoraria. La notizia viene diffusa da Pax Christi, movimento di cui il monsignore è stato presidente. La cittadinanza onoraria viene riconosciuta a Bettazzi “per il suo impegno per l’affermazione di una cultura di pace e solidarietà nel mondo, per la promozione dei diritti umani e per la sua costante vicinanza alla città che lo ebbe vescovo”, propone il sindaco Virginio Merola e il consiglio comunale della città, che ha approvato all’unanimità la mozione. Luigi Bettazzi, nato a Treviso il 26 novembre 1923, “è stato una delle figure più importanti della storia della chiesa bolognese” spiega il comune emiliano. È stato ordinato vescovo dal cardinale Giacomo Lercaro, nella basilica di S. Petronio il 4 ottobre 1963 per tre anni. Vicario generale del cardinale dal 1° settembre 1963, è vescovo emerito dal 20 marzo 1999.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy