This content is available in English

Slovacchia: appello delle Ong al nuovo governo, “più attenzione alle famiglie e vita dignitosa per i cittadini”

(Bratislava) – Più di 5.600 persone hanno sostenuto l’appello congiunto lanciato al nuovo governo da Forum affari pubblici, Società slovacca per la famiglia e Forum per la vita. Lo scopo principale dell’iniziativa è ottenere “cambiamenti positivi nel campo della protezione della vita e della famiglia e una vita dignitosa per i cittadini del Paese”, punti che fanno parte del programma ufficiale del governo per il 2016-2020. “In questo modo possiamo partecipare attivamente alla creazione di un ambiente pro-famiglia e pro-vita in Slovacchia contribuendo a costruire la civiltà della vita e dell’amore”, ha dichiarato Marcela Dobesova, presidente del Forum per la vita. Le Ong chiedono l’attuazione di programmi concreti a sostegno di uno sviluppo demografico positivo, l’adozione di “leggi sui mezzi di comunicazione di massa” che garantiscano la tutela dei valori della famiglia e del matrimonio nella società, dei bonus statali più generosi per le famiglie numerose e la tutela del matrimonio tramite l’introduzione di un “periodo di protezione” di un anno prima del divorzio con aiuto professionale e mediazione. I firmatari dell’appello chiedono inoltre l’adozione di misure che ridiano un senso di servizio pubblico ai centri salute, dove dilaga la corruzione, e la revisione del sistema di finanziamento dei fornitori pubblici e privati di servizi sociali per evitare qualsiasi discriminazione nel settore. I rappresentanti delle Ong hanno già incontrato i rappresentanti di diversi centri salute del governo. Secondo Marcela Dobesova, “le prospettive per lo sviluppo di una futura collaborazione sono ottimistiche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy