Regno Unito: preghiera della Chiesa d’Inghilterra “per la campagna referendaria sull’Ue”

A meno di due mesi dal referendum britannico circa la permanenza nell’Unione europea (23 giugno), la Chiesa d’Inghilterra ha pubblicato una preghiera “per la campagna referendaria sull’Ue”. La preghiera, spiega la breve nota che accompagna il testo, può essere “usata dalle comunità e dai singoli prima del voto”. Così recita l’invocazione: “Dio di verità, donaci la grazia di discutere gli argomenti di questo referendum con onestà e apertura. Dona generosità a coloro che cercano di formare una opinione e discernimento a coloro che votano, che la nostra nazione possa prosperare e che con tutti i popoli d’Europa possiamo lavorare per la pace e per il bene comune; per amore di Gesù Cristo, nostro Signore. Amen”. La Chiesa d’Inghilterra, per voce del primate Justin Welby, arcivescovo di Canterbury, aveva dichiarato che sarebbe rimasta neutrale nel dibattito referendario. Non manca però il contributo anglicano alla discussione, in particolare attraverso le pagine del blog “Reimagining Europe” spazio di riflessione e dibattito sul “futuro della relazione della Gran Bretagna con l’Europa”, sostenuto dalla Chiesa d’Inghilterra e di Scozia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy