Bulgaria: 368 milioni di euro dal bilancio Ue per la terza linea metro di Sofia. Georgieva, “investimenti per i cittadini”

La pianta della metropolitana di Sofia con i lavori da eseguire mediante finanziamenti europei

La Commissione europea stanzierà 368 milioni di euro dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale per la costruzione della terza linea della metrò di Sofia. Con la nuova linea (dall’aeroporto in centro fino ai quartieri di Sofia sud ovest), la metropolitana coprirà in pratica la maggior parte della capitale bulgara e circa 500mila persone potranno usufruire di una mobilità migliore. Il progetto prevede la costruzione di 8 km di metrò con altrettanto nuove stazioni e l’acquisto di 20 nuovi treni. “Il trasporto pubblico ecologicamente pulito rende la città più attrattiva per affari e turismo, incrementa la competitività dell’economia locale e aumenta la qualità della vita quotidiana” – ha detto l’eurocommissario per la politica regionale, Corina Cretu, aggiungendo come questo “dimostra l’impatto tangibile e positivo degli investimenti dei Fondi strutturali europei in Bulgaria”. Secondo il vicepresidente della Commissione, Kristalina Georgieva “la metropolitana di Sofia è uno dei migliori esempi di come i soldi del budget europeo vanno a favore dei cittadini”. “Sofia ha realizzato progetti pari a circa 3 miliardi di euro, dai quali 2 miliardi sono stati finanziamenti europei a fondo perduto”, spiega il sindaco Jordanka Fandakova. Con 140 milioni di fondi Ue sarà inoltre rinnovato il centro città, saranno ricostruiti due parchi pubblici e saranno rinnovate 26 scuole.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy