Diocesi: Trapani, domenica la colletta straordinaria per la popolazione dell’Ucraina

“Un conflitto interno solo apparentemente sopito, una guerra sparita da tutti i mezzi di comunicazione e di cui non sappiamo più nulla. Ma in Ucraina – in Europa! – si agita lo spettro della fame”. Lo si legge in un comunicato della diocesi di Trapani, nel quale si ricorda che “Papa Francesco ha lanciato un appello a tutte le Chiese d’Europa lo scorso 3 aprile nel corso del Regina Coeli. Domenica prossima 24 aprile tutte le comunità saranno coinvolte in una raccolta di solidarietà straordinaria per la popolazione dell’Ucraina”. Una raccolta, sottolinea la nota, a cui” il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli ha invitato a partecipare con generosità. Le offerte raccolte durante le messe saranno inviate alla CEI; tali proventi, insieme ad una consistente somma di denaro messa a disposizione direttamente da Papa Francesco , saranno destinati dal Pontificio Consiglio ‘Cor Unum’ all’emergenza umanitaria”. Il Programma alimentare mondiale ha reso noto, inoltre, che un milione e mezzo di persone, a causa dei due anni di guerra, soffre ora di un deficit alimentare che per almeno 300mila uomini, donne, vecchi e bambini è ormai grave e richiede un intervento d’ urgenza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy