Terremoto Ecuador: Caritas Ambrosiana, stanziati 10mila euro. Al via una raccolta fondi

“Siamo tutti parte di un’unica famiglia umana: non lasciamo soli i nostri fratelli in Ecuador in questo momento così difficile”. Con queste parole Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana, annuncia lo stanziamento dei primi 10mila euro a favore delle popolazioni colpite dal sisma e lancia una campagna di raccolta fondi per le stesse finalità. “Il sisma di magnitudo 7,8 gradi della scala Richter – si ricorda in una nota – ha colpito sabato 16 aprile, intorno alle 19 ore locali la costa nord dell’Ecuador, nel cantone Muisne, a circa 170 km a nord-ovest della capitale Quito. Ad oggi il ministero della Sicurezza ecuadoregno annuncia un bilancio provvisorio di 507 morti, centinaia di persone ancora disperse, oltre 4.500 feriti e numerosi danni ad abitazioni, scuole e infrastrutture”. Caritas Ecuador e il network di Caritas Internationalis stanno raccogliendo le informazioni necessarie, iniziando dalle località di Chamanga, Tabuga e San Isidro, per predisporre nelle prossime settimane un intervento articolato. Intanto, prosegue la nota, “Caritas Italiana – che già da diversi anni collabora con Caritas Ecuador con il sostegno alle attività istituzionali e la realizzazione di microprogetti di sviluppo in tutte le diocesi del paese – ha messo a disposizione di Caritas Ecuador un primo contributo di centomila euro per gli interventi di urgenza”. Diverse le modalità per contribuire con la propria donazione: con carta di credito attraverso il sito di Caritas Ambrosiana (http://donazioni.caritasambrosiana.it/donazioni/Terremoto-Ecuador-:-%C3%A8-emergenza-329.asp) e con versamento con causale “Terremoto Ecuador” su conto corrente postale n. 000013576228, intestato Caritas Ambrosiana onlus – Via S. Bernardino 4 – 20122 Milano, o sui conti correnti presso il Credito Valtellinese (IBAN: IT17Y0521601631000000000578), presso Banca Popolare di Milano (IBAN: IT51S0558401600000000064700) e presso Banca Prossima (IBAN: IT97Q0335901600100000000348), tutti intestati a Caritas Ambrosiana onlus. Le offerte – informa Caritas Ambrosiana – sono detraibili/deducibili fiscalmente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy