Papa Francesco: a Veglia misericordia, “tanto desiderata da san Giovanni Paolo II”

“Gioia e riconoscenza” per la Domenica della Misericordia, “tanto desiderata da san Giovanni Paolo II per dare compimento a una richiesta di suor Faustina”. Con queste parole il Papa ha cominciato l’omelia della Veglia di preghiera con quanti aderiscono alla spiritualità della misericordia, primo momento del Giubileo a loro dedicato che culminerà nella messa presieduta da Francesco domani mattina in questa stessa piazza. “La misericordia di Dio è un crescendo”, ha detto il Papa soffermandosi sui “tanti” volti della misericordia: “Dio non si stanca mai di esprimerla e noi non dovremo mai abituarci a riceverla, ricercarla e desiderarla. È qualcosa di sempre nuovo che provoca stupore e meraviglia nel vedere la grande fantasia creatrice di Dio quando ci viene incontro con il suo amore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy