Diocesi: Bergamo, attesi 10mila partecipanti al Giubileo di bambini e ragazzi del 25 aprile

Sono 10mila i partecipanti attesi al Giubileo dei bambini e dei ragazzi che si svolgerà lunedì 25 aprile a Bergamo. Sarà “una pacifica ‘invasione’ – si legge in una nota – attraverso quattro cortei colorati che alle 14.30 partiranno da Parco Suardi, Parco Goisis, Parco Redona e i chierichetti dal Seminario, per giungere alle ore 16 circa allo Stadio per la grande festa con il vescovo Francesco”. “Per una volta – afferma la diocesi – la città dovrà fermarsi per far attraversare i bambini. Non solo a un passaggio pedonale” perché “i ragazzi avranno un messaggio da consegnare agli adulti: ‘Noi siamo di stoffa preziosa!’”. Il terreno di gioco dello stadio si trasformerà in un grande palcoscenico sul quale saranno protagonisti un centinaio tra ragazzi e ragazze di differenti età, soprattutto della scuola “La traccia” di Calcinate, guidati da “Teatrodaccapo” di Romano di Lombardia, mentre dagli spalti salirà il “tifo della misericordia”. “Vorrei che questo grande dono che Dio ci sta facendo – ha scritto il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, in una lettera agli oratori per il Giubileo – per una volta diventi l’occasione di incontrarci tutti insieme per un semplice momento di preghiera e una bellissima festa! Vi invito insieme ai vostri catechisti, animatori, allenatori o anche ai vostri genitori. Con me vi aspettano tantissimi altri coetanei da tutta la diocesi. Non mancate”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia