Incidente giovani Erasmus: con don Usubelli (Migrantes Barcellona) un momento di riflessione a ricordo delle vittime

A distanza di poco meno di un mese, la comunità italiana presente in Barcellona ha voluto nuovamente ricordare le tredici ragazze – di cui sette italiane – del progetto Erasmus vittime del tragico incidente dello scorso 20 marzo a Freginals in Catalunya (Spagna). Giovedi’ scorso, presso la Casa degli italiani, in apertura di una serata dedicata al volontariato, don Luigi Usubelli, incaricato Migrantes della cura pastorale della comunità italiana di Barcellona, ha proposto un piccolo momento di riflessione conclusosi con un minuto di silenzio in onore delle vittime. La partecipazione – ci riferisce il sacerdote – “è stata molto intensa. Ieri presso la chiesa parrocchiale di S. Anna, in cui abitualmente la comunità italiana si ritrova, è stata celebrata una Santa Messa in suffragio delle vittime alla presenza della comunità italiana a cui hanno partecipato anche i genitori di Serena Saracino presenti a Barcellona per espletare le ultime pratiche burocratiche. “E’ stato – aggiunge don Usubelli – un momento carico di commozione vissuto alla luce di una speranza fatta di vicinanza silenziosa”. Alla presenza del console italiano Stefano Nicoletti e di gran parte della comunità italiana “abbiamo potuto stringerci a questa famiglia per testimoniare loro la nostra vicinanza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy