Disabilità e lavoro: in provincia di Arezzo inaugurata pizzeria con cuochi e camerieri disabili

Sarà gestita anche da sei ragazzi disabili dell’associazione “Arkadia onlus”, la pizzeria “Andirivieni” che ha aperto nei giorni scorsi i battenti a Terranuova Bracciolini, in provincia di Arezzo. Il locale è stato ricavato all’interno del vecchio circolo Arci di via Roma, ed è aperto tutte le sere. I ragazzi diversamente abili lavoreranno due sere a settimana, due alla volta in coppia, con regolare contratto insieme al personale di Arkadia, che si occupa della gestione della struttura. Aiuteranno in cucina e nel servizio ai tavoli.  I giovani disabili sono impegnati nel progetto “Stasera cucino io”, avviato nel 2011 da Arkadia tramite un finanziamento erogato dal ministero degli Interni, che ha come obiettivo, attraverso l’imparare a cucinare, lo sviluppo e il mantenimento delle autonomie di giovani diversamente abili. Un progetto sociale, imprenditoriale e commerciale, spiega Daniele Lapi, di Arkadia, insieme, di cui fanno parte anche professionisti dello staff di “A Tutta Pizza” di Alessandro Cirigni e della sua famiglia. Per il sindaco di Terranuova Sergio Chienni, “è un momento di festa, per un progetto che ha le sua radici in ‘Stasera cucino io’ e che fiorisce dando vita a una cosa che cammina da sola”. Di qui l’invito a tutti i valdarnesi” a venire in questa pizzeria perché questi ragazzi se lo meritano”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy