Svizzera: a Epalinge “Cambia la marcia”, appuntamento fra sei associazioni di giovani musulmani

Si incontreranno per la prima volta i giovani musulmani di sei associazioni islamiche presenti nella svizzera romanda, sabato 16 aprile prossimo a Epalinge, vicino a Losanna, per una giornata di dialoghi e confronti. “Cambia la marcia” è il titolo dell’appuntamento che si svolgerà dalle 11 alle 21. “Concretamente il programma si articola in una serie di workshops interattivi che si svolgono in parallelo e che saranno animati da giovani che partiranno dal racconto della loro esperienza e conoscenza nate sul territorio”, spiegano gli organizzatori. Una tavola rotonda concluderà la giornata “sul tema dei giovani partendo da prospettive diverse: politica, economica, imprenditoriale, religiosa”. Tra gli interventi previsti, ad esempio, è quello di Sabine Tiguemounine, consigliera comunale nelle file dei verdi a Meyrin, cantone di Ginevra, madre di tre figli e infermiera. Gli organizzatori attendono circa 500 giovani e dovrebbe essere il primo di una serie di incontri simili a cadenza annuale. “Ieri ero intelligente e volevo cambiare il mondo; oggi sono saggio e scelgo di cambiare me stesso”, si legge sul cartellone della manifestazione. Le associazioni coinvolte nella manifestazione sono la Gioventù islamica di Losanna (Jil), De la lumière a l’excellence (Dlae), l’associazione musulmana degli studenti universitari di Ginevra (Ameug), I musulmani friburghesi (Frislam), il Gruppo musulmani universitari (Gmu) e l’Islamic Relief Svizzera.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy