Diocesi: Udine, il 2 aprile il bicentenario di fondazione della “Casa delle derelitte”

Sabato 2 aprile, a Udine, nella sede delle Suore della Provvidenza, si celebrerà il bicentenario di fondazione della “Casa delle derelitte”, realtà nata per accogliere bambine e ragazze prive di genitori o abbandonate. “Un luogo – spiegano dalla diocesi – che oggi è più che mai prezioso per la città di Udine perché ha rinnovato la propria missione continuando a perseguire gli ideali dei fondatori, san Luigi Scrosoppi, padre Gaetano Salomoni e padre Carlo Filaferro. Le Suore della Provvidenza, infatti, danno accoglienza e sostegno alle mamme in difficoltà e ai bambini più fragili, costretti a crescere in situazioni limite o allontanati dalle loro famiglie”. In occasione della ricorrenza, il vescovo Andrea Bruno Mazzocato presiederà la Messa, alle ore 10. A seguire verrà inaugurata la mostra “Ricordi di famiglia”, una “rievocazione storica del servizio della ‘Casa delle derelitte’ nei secoli XIX e XX”. Nel corso dell’incontro, sono previsti anche gli interventi del presidente della Provincia, Pietro Fontanini, del sindaco di Udine, Furio Honsell, e del presidente della Fondazione della Provvidenza, Paolo Cruciatti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy