Diocesi: Civita Castellana, il 14 dicembre l’indagine Eurispes sulla diocesi “tra risorse e prospettive”

“Civita Castellana. La diocesi tra risorse e prospettive” è il titolo dell’indagine dell’Eurispes che verrà presentata mercoledì 14 dicembre a Nepi (Auditorium “Mons. Doebbing”, via Mons. G. Gori, 11 – ore 17). “Rispettando pienamente le scadenze che ci eravamo preposti – scrive il vescovo monsignor Romano Rossi nella lettera di invito -, siamo in grado di presentare all’intera comunità diocesana, i risultati dell’inchiesta di carattere socio – economico – religioso in collaborazione con l’Eurispes nella primavera scorsa, nel quadro del Giubileo straordinario dell’Anno della Misericordia, al fine di individuare le emergenze prioritarie che riguardano la vita del nostro popolo”. L’analisi, portata a termine grazie al concreto contributo della Regione Lazio, “ci permetterà di affrontare le sfide pastorali dei prossimi anni e di mettere a fuoco, almeno, alcuni dei principali bisogni del tessuto sociale in cui siamo inseriti”. La prima parte dell’incontro è dedicata a “La Chiesa dalla parte dei poveri nella Tuscia, dal Medioevo ad oggi: Istituzioni e strutture”. Intervengono Claudio Canonici , direttore Issr “Alberto Trocchi”; Abbondio Zuppante, direttore museo diocesano di Orte; Augusto Ciarrocchi, scrittore e pubblicista. I risultati dell’indagine verranno quindi presentati da Gian Maria Fara, presidente dell’Eurispes.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy