Cile: a Santiago festa di Natale interreligiosa per 100 mamme che non hanno abortito

La Fondazione Chile unito terrà oggi a Santiago del Cile una festa di Natale per celebrare più di 100 mamme, a nome delle quasi 600 donne in gravidanza che sono state accompagnate quest’anno attraverso il programma di supporto completo per le donne con gravidanze a rischio. In 18 anni l’intervento della Fondazione ha permesso di nascere a più di 4.800 bambini. Ne dà notizia una nota dell’arcidiocesi di Santiago. Nella cerimonia interreligiosa, insieme al cardinale Ricardo Ezzati, parteciperanno i massimi rappresentanti di tutte le Chiese: cattolica, evangelica, ortodossa, anglicana, luterana, ebrei, Santi degli Ultimi giorni e il Centro islamico del Cile, così da offrire un messaggio trasversale di rispetto e cura per la vita del nascituro e sostenere le madri nella loro vulnerabilità. Alla cerimonia sono stati invitati rappresentanti del mondo politico e sociale, come Mario Sepulveda e Daniel Herrera, che rappresenta i 33 minatori salvati nella miniera di Atacama.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy