Papa Francesco: a seminario pugliese, “omaggio” alle suore e alle donne che “consacrano la loro vita all’apostolato dei preti”

È cominciato con un omaggio ad una suora, Bernardetta, il discorso – durato circa mezz’ora e pronunciato interamente a braccio – rivolto dal Papa alla comunità del Pontificio Seminario Regionale Pugliese “Pio XI”, ricevuto oggi in udienza presso la Sala Clementina. Suor Bernardetta è una suora “che ha lavorato tanto nei seminari, in Argentina”, ha raccontato il Papa: “Quando avevo qualcuno con un problema spirituale, lo mandavo da lei, e lei ‘due schiaffi e via’… quella saggezza della donna di Dio, delle mamme”. “È una grazia spirituale crescere con queste donne, con questa mamme, che sanno dire quelle cose che vanno dette”, il tributo di Francesco, che ha ricordato che quando questa suora è stata traferita a Roma, lui andava spesso a trovarla. “L’ultima volta che l’ho vista – ha detto – le ho dato l’unzione degli ammalati, me l’aveva chiesta lei, ‘non ci vedremo più…’. Aveva 85 anni, era il giorno dell’Immacolata, le ho dato l’unzione degli ammalati e lei se ne è andata a metà dicembre”. “Voglio rendere omaggio a lei e alle tante donne che hanno consacrato la loro vita e sono vicine all’apostolato dei preti nei seminari, e che hanno la saggezza delle mamme di dire quello che va detto”, il tributo del Papa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa