Esteri: Siria, a 29enne il premio di Reporter senza frontiere

(DIRE-SIR) – Hadi Abdullah ha 29 anni e lavora come giornalista indipendente nella sua Siria devastata dal conflitto armato, “senza alcuna esitazione ad avventurarsi in zone rischiose – in cui nessun cronista occidentale si arrischia – per fare dei video e raccogliere le testimonianze dirette dei civili”. Per questo Reporter senza frontiere gli ha assegnato il premio ”Giornalista dell’anno” di questa edizione 2016. L’organizzazione, che si occupa di monitorare il lavoro dei reporter in tutto il mondo e lo stato della libertà di espressione nei singoli Paesi, ha anche insignito il portale di informazione cinese 64Tianwang per la categoria ”Media”, e infine due croniste cinesi per la categoria ”Giornalismo civile”, Lu Yuyu e Li Tingyu, attualmente in carcere a causa del loro lavoro. Domani la cerimonia di consegna dei premi – in collaborazione con Tv5 Monde – avrà luogo a Strasburgo. (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori