Diocesi: Genova, torna il corso di formazione per custodi volontari delle chiese

Inizia domani, 8 novembre, a Genova la nuova edizione del ‘Corso per la formazione di custodi volontari’ delle chiese. “Dopo il notevole successo degli scorsi anni, si ripete anche quest’anno il corso per la formazione persone qualificate che desiderano offrire un servizio di accoglienza e custodia per le chiese del centro storico” ha spiegato Grazia Di Natale dell’ufficio diocesano per i Beni culturali ecclesiastici dell’arcidiocesi di Genova. Il corso rientra nel progetto finanziato dalla Conferenza episcopale italiana intitolato “Attraverso l’immagine Sacra” ed è articolato in 12 incontri che si svolgeranno presso il museo diocesano di Genova al martedì pomeriggio. Le lezioni, spiega la responsabile del corso, “si avvalgono della collaborazione di studiosi dell’Università di Genova, della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona, del Nucleo tutela del patrimonio artistico dei Carabinieri”. Domani pomeriggio è previsto il primo incontro di presentazione nel quale sarà illustrato il programma e sarà possibile iscriversi gratuitamente. “Al termine del corso si prevede di formare dei nuovi operatori di custodia che si occupino insieme al parroco dell’apertura e dell’accoglienza nelle nostre chiese” ha spiegato ancora Di Natale. Grazie ai custodi volontari si sostiene l’apertura delle seguenti parrocchie del centro storico: Cattedrale di San Lorenzo, Chiese di San Siro, San Luca, San Marco al Molo, Santi Cosma e Damiano, San Torpete, San Matteo, Scuole Pie, Santi Vittore e Carlo, San Giovanni di Prè, Basilica delle Vigne e di Santa Maria Assunta di Carignano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy