Rapporto Svimez: Molinaro (Coldiretti Calabria), “l’agricoltura offre prospettive di lavoro a chi vuole intraprendere e a chi cerca un’occupazione temporanea”

“L’agricoltura è oggi capace di offrire prospettive di lavoro sia a chi vuole intraprendere con idee innovative sia a chi vuole trovare una occupazione anche temporanea”. È quanto afferma Pietro Molinaro, presidente di Coldiretti Calabria, commentando i dati del Rapporto Svimez presentati ieri a Roma. Per la Coldiretti Calabria viene “confermato dai dati Svimez il grande peso dell’agricoltura che fa segnare il maggior tasso di crescita dei posti di lavoro nel 2016 con un aumento record del 5,5%, ma ad aumentare è anche il valore aggiunto che registra un balzo del 7,3%, superiore a tutti i settori produttivi”. Secondo Molinaro, “il rilancio in Calabria passa dalla capacità di riuscire finalmente a sfruttare le risorse culturali e paesaggistiche e ambientali che offrono enormi opportunità all’agricoltura di qualità, all’enogastronomia e al turismo”. Si tratta di “un modello di sviluppo che si va affermando” e “che passa dalla valorizzazione della distintività del territorio come hanno dimostrato di saper fare le moltissime nuove imprese condotte da giovani nate nel settore agricolo”, aggiunge il presidente, per il quale “questo è il modello di sviluppo per il quale stiamo lavorando poiché raccoglie le istanze dei cittadini-consumatori relativamente ai prodotti alimentari e alla qualità delle produzioni agricole, guardano sempre di più alla salvaguardia e valorizzazione della sfera etica”. “Questo modello di agricoltura fortemente sostenuto da Coldiretti è driver formidabile capace di assicurare più ampie performance a tutti i settori produttivi”, conclude Molinaro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy