Focolari: il 15 novembre all’Unesco “Reinventare la pace”, nel ventennale del premio a Chiara Lubich

La sede dell’Unesco a Parigi ospiterà martedì 15 novembre l’evento “Reinventare la pace” organizzato dal Movimento dei Focolari, in collaborazione con la direzione generale dell’Unesco e l’Osservatore permanente della Santa Sede, nel 20° anniversario del premio “Per l’educazione alla pace” assegnato a Chiara Lubich. Due giorni dopo il primo anniversario dei tragici attentati terroristici del 13 novembre 2015 a Parigi, l’iniziativa “darà voce all’impegno deciso, creativo e diffuso in molte aree della terra di percorrere nuove strade per costruire la pace e la fratellanza”. Si tratta dell’incontro quotidiano tra culture e religioni, che “non si limita alla tolleranza o al semplice riconoscimento della diversità”, ma “va oltre la pur fondamentale riconciliazione, e crea, per così dire, una nuova identità, più ampia, comune e condivisa”, come disse la presidente dei Focolari, Maria Voce, intervenendo all’Onu nell’aprile 2015. La giornata, che prenderà il via alle 10, vedrà gli interventi, tra gli altri, di monsignor Francesco Follo, osservatore permanente della Santa Sede all’Unesco, di Jesús Morán, copresidente del Movimento dei Focolari, di Maria Voce, di Enrico Letta, presidente dell’Istituto Jacques Delors, di Pasquale Ferrara, ambasciatore d’Italia in Algeria, di Silvia Costa, presidente della commissione cultura del Parlamento Europeo, e di Damien Kattar, già ministro delle finanze del Libano. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming su live.focolare.org/unesco, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy