Cile: mons. Santiago Silva è il nuovo presidente della Conferenza episcopale

La Conferenza episcopale cilena (Cech) ha un nuovo presidente e un nuovo Consiglio permanente. I vescovi li hanno eletti ieri, a Punta de Tralca, durante i lavori della propria assemblea plenaria. Presidente della Cech, per il prossimo triennio, sarà monsignor Santiago Silva, vescovo castrense del Cile, che prende il posto del cardinale Ricardo Ezzati, che ha concluso due mandati consecutivi come presidente ma, da statuto, resterà all’interno del Consiglio permanente. Vicepresidente è stato eletto monsignor Cristián Contreras Villarroel, vescovo de Melipilla; segretario generale sarà monsignor Fernando Ramos, vescovo ausiliare di Santiago. Il Consiglio permanente sarà completato da monsignor Juan Ignacio González, vescovo di San Bernardo. Nell’occasione sono state rinnovate in parte anche le varie commissioni episcopali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy