Esteri: Cina, lo yuan ”entra” nel paniere dell’Fmi

(DIRE-SIR) – Lo yuan è entrato ufficialmente a far parte del paniere valutario del Fondo monetario internazionale (Fmi), aggiungendosi a dollaro statunitense, euro, sterlina britannica e yen giapponese. Le cinque valute sono le uniche utilizzate dal fondo nelle proprie linee di credito. L’entrata dello yuan nel paniere Fmi – avvenuta sabato 1 ottobre – è considerata una pietra miliare nel percorso di internazionalizzazione della valuta che Pechino ha intrapreso da anni, osteggiata oggi come allora da chi la considera una “manipolatrice valutaria”, a causa dei progressivi deprezzamenti imposti dall’esecutivo cinese per incentivare le esportazioni. (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy