Accoglienza: Milano, i 30 anni del Centro ambrosiano di solidarietà. Un tetto e un aiuto a chi è in difficoltà

Da trent’anni a Milano c’è un luogo che si prende cura delle persone più fragili: mamme sole con i loro bambini, famiglie in difficoltà, donne vittime di tratta o maltrattamenti domestici, persone con problemi di salute mentale e dipendenze. È il Centro ambrosiano di solidarietà, istituito nel 1986 per volere dell’allora arcivescovo di Milano, il cardinale Carlo Maria Martini, per rispondere a uno dei gravi problemi di quegli anni: il massiccio consumo di eroina. Quest’anno la fondazione spegne 30 candeline e, per festeggiare questo importante anniversario, domenica 16 ottobre alle 17 l’auditorium “Stefano Cerri” di via Valvassori Peroni ospiterà a Milano un concerto gratuito del Rhapsódja Trio. Parteciperanno l’assessore Pierfrancesco Majorino, e gli ex presidenti del Ceas don Virginio Colmegna e Maria Grazia Guida. In questi anni l’azione del Centro ambrosiano di solidarietà “si è evoluta, per rispondere – si legge in una nota – alle nuove emergenze metropolitane: dall’accoglienza di famiglie rom sgomberate dai campi a quella dei profughi in arrivo a Milano quest’estate”. Attualmente il Ceas “è fortemente impegnato ad affrontare temi come la violenza di genere, l’emergenza abitativa o la dipendenza dal gioco d’azzardo per la quale, per esempio, è attiva una help line telefonica”. Oggi il Centro si configura come un “villaggio solidale” che accoglie 78 uomini, donne, bambini e ragazzi con i quali operano educatori professionali, medici, psichiatri e psicologi, infermieri e avvocati, supportati dai volontari. Sul territorio milanese e della Lombardia, lavorando in rete con gli enti locali, i servizi territoriali e le associazioni del privato sociale, il Centro ambrosiano di solidarietà promuove poi diversi progetti residenziali e interventi educativi, rivolti per esempio a minori e adolescenti, italiani e stranieri, per prevenire o affrontare fenomeni di emarginazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa