Papa Francesco: ai luterani, “scelti, perdonati e in cammino” è “carta d’identità” dei cristiani

Papa Francesco riceve in udienza i partecipanti ad un pellegrinaggio ecumenico di luterani (Vaticano, 13 ottobre 2016)

“Scelti, perdonati e in cammino: è questa la nostra identità cristiana, per pura grazia di Dio”. Lo ha detto e ripetuto il Papa, rispondendo a braccio alle domande di alcuni ragazzi, rivoltegli durante l’udienza concessa oggi, in Aula Paolo VI, ai circa mille partecipanti ad un pellegrinaggio ecumenico di luterani. “Noi non abbiamo scelto Gesù Cristo, è lui che ci ha scelto, e questo è grazia, pura grazia. Ci ha scelti uno a uno, con il nome”, le parole del Papa: “Io posso scegliere la mia appartenenza a una squadra di calcio, ma la scelta della ‘sequela Christi’ è una grazia che ci ha dato il Padre”. Dio “ci ha scelti e giustificati, cioè perdonati, col sangue di Cristo”; ha ricordato Francesco. “Non si può concepire un cristiano fermo”, ha aggiunto: “Il cristiano è sempre in cammino, aspetta la manifestazione gloriosa e definitiva del Signore Gesù. Siamo stati scelti, siamo stati perdonati ne siamo in cammino: cioè siamo cristiani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy