TEOLOGIA: MONS. ZANI (CONGR. EDUC. CATT.), "RISPOSTA A SFIDE DEL TEMPO PRESENTE"” “” “

"L’insegnamento della teologia non può essere relegato ad una disciplina un po’ sopportata o ad una riserva di principi a cui attingere; esso pretende e deve essere inteso come una proposta scientifica e culturale che risponde alle sfide del tempo presente". Così monsignor Angelo Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica, durante la tradizionale Prolusione ai Corsi di Teologia dell’Università cattolica del Sacro Cuore. Parlando a Milano di fronte a docenti e studenti riuniti nell’aula magna, mons. Zani ha offerto una riflessione sul ruolo della teologia nell’Università Cattolica a partire dalla Costituzione apostolica "Ex Corde Ecclesiae" di Giovanni Paolo II di cui quest’anno ricorre il 25° anniversario. "La Costituzione apostolica – ha ricordato il segretario – ribadisce che la teologia ‘come scienza, ha un suo legittimo posto nell’Università accanto alle altre discipline’, con cui è deve instaurare un ‘dialogo efficace’". Una presenza che "non solo è importante per ciò che può offrire alle persone che studiano e fanno ricerca, ma lo è anche per le provocazioni che esso riceve a contatto con le problematiche complesse e con le sfide del tempo attuale". (segue)” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy