IMMIGRAZIONE: COMMISSIONE UE ACCELERA VERSO DEFINIZIONE DI UN’AGENDA COMUNE

La Commissione europea ha oggi aperto i lavori per la definizione di un’agenda europea globale sulle migrazioni che verrà presentata a maggio. Il collegio dei commissari ha tenuto un primo dibattito d’orientamento sulle iniziative per mettere in pratica gli strumenti esistenti e rafforzare la cooperazione nella gestione dei flussi dai Paesi terzi: "Una sfida per l’Europa nel suo insieme", ha detto il primo vicepresidente Frans Timmermans. "Dobbiamo – ha proseguito – fare un uso migliore e più coerente di tutti i nostri strumenti, concordare priorità comuni e unire maggiori risorse a livello europeo e nazionale al fine di garantire un’effettiva solidarietà e una migliore condivisione delle responsabilità tra gli Stati membri". L’agenda prevede "migliore governance per rafforzare il nostro sistema di asilo", percorsi efficaci per la migrazione legale, contrasto alle migrazioni irregolari e "frontiere più sicure". Per l’Alto rappresentante Federica Mogherini, dobbiamo "dare risposte immediate" e "affrontare le cause profonde, a partire dalle crisi che dilagano alle nostre frontiere, soprattutto in Libia". Dimitris Avramopoulos, commissario all’immigrazione, invita a "pensare a tutte le dimensioni del fenomeno: non si tratta di cercare scorciatoie, ma di creare un’Unione europea più sicura, prospera e attraente”. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy