OPERE PUBBLICHE: SVIMEZ, IN ITALIA 4,5 ANNI TEMPO MEDIO DI REALIZZAZIONE

In Italia per realizzare un’opera pubblica finanziata dalle politiche di coesione ci vogliono 4,5 anni, quale media tra i 7 della Sicilia e i 3,8 dell’Emilia Romagna. Contrariamente al senso comune, la Calabria, con 4,2 anni, è più rapida di diverse regioni del Nord, tra cui Liguria (5 anni), Veneto (4,6) e Friuli (4,7). Sono alcuni dei dati che emergono dallo studio Dps-Uver "I tempi di attuazione e di spesa degli interventi infrastrutturali delle politiche di coesione", pubblicato sulla "Rivista economica del Mezzogiorno", trimestrale della Svimez edito da Il Mulino e diretto da Riccardo Padovani. Condotto sulla base di elaborazioni su dati del ministero dell’Economia e del Dps-Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica, lo studio analizza l’andamento dei tempi di attuazione e di spesa di circa 35mila opere pubbliche finanziate con misure della politica di coesione nazionale ed europea nel periodo 1999-2013 per un valore complessivo superiore ai 100 miliardi di euro. Di questi, circa il 70% si concentra nelle Regioni meridionali, tra cui spiccano la Calabria (17,6%), la Puglia (12%), la Campania (11,6%), la Sicilia (oltre 10%). Tra i settori oggetto d’indagine, ambiente, che pesa circa il 15% del numero totale degli interventi; ciclo dell’acqua (15%), trasporti (3,3%), cultura e servizi ricreativi (12%), edilizia (28%), viabilità (13%). (segue)” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy