PAESI BASSI: CONSIGLIO DELLE CHIESE INAUGURA IL SIMULATORE DEL PELLEGRINAGGIO

Sarà inaugurato domani, 31 marzo, dal principe dei Paesi Bassi Bernhard junior il simulatore di pellegrinaggio presso la sede del Consiglio delle Chiese ad Amersfoort. Dal giorno successivo tutti potranno accedervi, su prenotazione. "L’idea del simulatore di pellegrinaggio", spiega una nota del Consiglio delle Chiese, "arriva da un collaboratore del Consiglio, Gerrit Ostinga, che lo ha mutuato dalle cosiddette passeggiate virtuali": dispositivi utilizzati nelle palestre, vengono posti in contesti di simulazione digitale tali da suggerire l’idea di una passeggiata in spiaggia o una visita in città. "Per il Consiglio delle Chiese, abbiamo utilizzato la stessa tecnica, e pensato al pellegrinaggio. Mete possibili: Compostela, Gerusalemme e Dokkum", quest’ultima città del nord del Paese, dove nel 754 furono uccisi san Bonifacio e 52 confratelli. L’iniziativa s’inserisce nel "pellegrinaggio di giustizia e di pace", scelto dal Consiglio mondiale delle Chiese come tema fino al 2021. "Poiché la tradizione del pellegrinaggio nei Paesi Bassi non è molto sviluppata, abbiamo fatto riferimento a un’esperienza più ampia", spiega Ostinga. Ci saranno cinque pedane mobili e sarà possibile a 25 persone in contemporanea vivere l’esperienza, mentre scorrono i filmati sulle pareti. Ogni proiezione dura otto ore, "quindi non c’è il rischio di annoiarsi. Chi è stanco o vuole confrontarsi con gli altri avrà a disposizione delle sedie in una parte della sala".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy