ELEZIONI FRANCIA: VIGNON (SETTIMANE SOCIALI), IL PAESE DEVE "CERCARE DI RITROVARSI" (2)

"I cattolici praticanti, che sono una minoranza, credo che abbiano votato a destra", afferma Vignon. "Perché? Perché la sinistra ha sposato tesi libertarie e optato per una visione universalistica e individualista della politica che non è in armonia con l’identità e i valori religiosi. Tutto questo ha provocato un disagio nei cattolici praticanti che inevitabilmente li ha spinti verso la destra". La Francia, le elezioni, la minaccia terroristica. Qual è oggi la sfida francese? "Cercare di ritrovarsi. Di ritrovare una sua unità che comprenda e accolga l’universalità. Noi aspiriamo ad essere quella fraternità che è parte della nostra storia, aprendoci alla ricchezza nuova delle nostre diversità di oggi. Ed è questa la grande sfida che i cattolici di Francia sono chiamati a vivere".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy