TEATRI DEL SACRO: DAL 10 MARZO A ROMA LA RASSEGNA "TRA CIELO E TERRA"

"Un percorso teatrale laico che indaga il sacro senza pregiudizi, aprendo mente e anima alle grandi domande dell’esistenza". È questo il senso della rassegna "Tra cielo e terra" che prenderà il via la prossima settimana al Teatro India di Roma. In scena quattro spettacoli vincitori nel 2013 de "I teatri del sacro" (rassegna promossa da Federgat, Acec e Cei). Si parte con "Paranza, il miracolo" di Katia Ippaso, dal 10 al 15 marzo: si tratta di un teatro musicale i cui protagonisti sono persone che hanno perso tutto ma unite dalla speranza, dalla fede nell’umano. Dal 17 al 19 marzo sarà in scena "Storie del buon Dio", con Danilo Nigrelli e Laura Nardi: con burattini, ombre cinesi, teatro di figura si affrontano le grandi domande dei bambini su Dio. Elena Bucci interpreterà il monologo "In canto e in veglia" dal 20 al 22 marzo: il testo, da lei scritto, trasporta lo spettatore nella memoria, raccontando le gioie della vita, senza paura però di affrontare i ricordi dolorosi. Chiuderà la rassegna "Clarel – poema e pellegrinaggio in Terra Santa", con Valter Malosti sul palco dal 27 al 29 marzo: il monologo, scritto da Herman Melville prima di Moby Dick, riesce a toccare le corde profonde di chiunque sia alla ricerca della spiritualità. Gli spettacoli, la cui durata massima è di un’ora, sono rivolti ad adolescenti, giovani e adulti. Inizio alle 21, la domenica alle 18. Lo spettacolo del 18 marzo è, invece, alle 18. Info: www.federgat.it

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy