SPAGNA: VALENCIA, INCONTRO ECUMENICO CON CARD. KOCH

Il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, chiuderà il corso di formazione per sacerdoti, offerto dalla Facoltà di Teologia di Valencia San Vicente Ferrer, in Spagna. Il porporato presiederà un atto ecumenico stasera, alle 19, nella basilica San Vicente Ferrer, dove saranno rappresentate la Chiesa anglicana tradizionale, la Chiesa cattolica romana, la Chiesa spagnola riformata episcopale, la greco-cattolica, due Chiese ortodosse – russa e rumena – e quattro evangeliche (tedesca, battista, luterana e Gesù è il Signore). Domani, poi, alle ore 11, terrà una conferenza nella Facoltà San Vicente Ferrer, dove presenterà le proposte sviluppate nel suo libro "La Chiesa di Dio". "Per chi vuole restare fedele all’impulso ecumenico del Concilio Vaticano II, una cosa è certa – afferma il cardinale Koch -: che solo un ecumenismo che anela profondamente all’unità visibile della Chiesa, e che prega e lavora per questa unità, è fedele al Concilio e condurrà a un futuro ricco di speranza. Perché anche e soprattutto nel recupero ecumenico dell’unità visibile della Chiesa si gioca la cattolicità piena della Chiesa a la sua testimonianza degna di credito nel mondo attuale".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy