MONSIGNOR GALANTINO: "TESTIMONIANZA VISSUTA" PER "GENERARE GESTI DI VITA E UMANITÀ"

"La via scelta dalla Chiesa italiana in prossimità del convengo ecclesiale di Firenze", ha sottolineato mons. Galantino alla presentazione, questa sera a Roma, del volume "Dio vive in città – Verso una nuova pastorale urbana", è "quella della testimonianza. La Chiesa italiana vuole tentare di fare questo a Firenze": di qui l’importanza di "una testimonianza vissuta dai discepoli che sappia generare gesti di vita nuove e umanità diversa"; una Chiesa che "vuole rendere viva nella città la presenza del Signore". Riferendosi al volume, il segretario Cei ha concluso: "Non emerge un cristianesimo di minoranza arroccato in difesa nella città". Al contrario vi troviamo sedimentato un cristianesimo aperto, "parte sempre più di un popolo di Dio che vive la fede della comunità cristiana ovunque questa abiti, anche e soprattutto nelle nostre città sempre più globali e sempre più belle".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy