ITALIA-EUROPA: PRESIDENTE MATTARELLA NELLE SEDI UE. ECONOMIA, UCRAINA, MIGRAZIONI” “” “

(Sir Europa – Bruxelles) – È fitta di appuntamenti la giornata a Bruxelles del Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella. Giunto da Berlino, dove ieri aveva incontrato le più alte autorità tedesche, in mattinata Mattarella ha fatto visita al Parlamento europeo, dove si è intrattenuto per un colloquio con il presidente Martin Shulz. Al centro del dialogo tutti i temi dell’attualità europea, dalla crisi economica e occupazionale all’Ucraina, dalle migrazioni al rapporto tra Ue e cittadini. Quindi un breve incontro con gli eurodeputati italiani e il rendez-vous con Federica Mogherini, Alto rappresentante della politica estera dell’Unione. In seguito il passaggio alla sede del Consiglio europeo, dove il Capo dello Stato ha reso visita al presidente Donald Tusk; quindi la visita ai reali del Belgio. Nel pomeriggio, infine, è previsto l’arrivo al Berlaymont per l’ultimo appuntamento, con il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker. Gli incontri sono stati tutti a porte chiuse, ma alcuni europarlamentari hanno riferito che Mattarella si è soffermato sul ruolo crescente del Parlamento Ue, soprattutto in relazione alla democrazia europea e al rapporto con i cittadini, sottolineando il valore concreto delle decisioni assunte in sede comunitaria per il futuro dei giovani.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy