FEDE E CULTURA: OGGI A BARI “DIALOGHI SUL MONDO DI PAPA FRANCESCO”

“Il cosiddetto ‘effetto Bergoglio’ ha creato una nuova situazione nella Chiesa e nel mondo”. Lo dice il vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca, monsignor Vito Angiuli, che oggi, a Gioia del Colle (Ba), interviene al convegno “Dialoghi sul mondo di Papa Francesco” (chiesa di San Domenico, ore 18.30). L’elezione del cardinale Bergoglio “è stata una sorpresa per tutti”, continua Angiuli. Non meno significative “la scelta del nome, le prime parole e i primi gesti. Non si deve però pensare a una rottura con il precedente cammino ecclesiale”, spiega. Si tratta, invece, di una “continuità nel progetto di riforma della Chiesa, nella discontinuità dello stile, dell’approccio metodologico, nell’accentuazione di alcuni temi teologici e pastorali”. Il magistero di Papa Francesco “è segnato da alcune parole-chiave: misericordia, uscita, periferie esistenziali, tenerezza, povertà. Non si tratta di slogan, ma di temi che traducono l’insegnamento del Concilio Vaticano II e indicano le linee di attuazione della riforma della Chiesa”, conclude Angiuli. Al convegno intervengono Enzo Lavarra, presidente PugliaEuropa Med – che ha organizzato il convegno in collaborazione con la Confraternita del SS. Rosario-, Enzo Quarto, presidente Ucsi Puglia, e Ferdinando Pappalardo, docente nell’università di Bari.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy