DIOCESI: AVERSA, PREOCCUPAZIONE PER LAVORATORI CENTRO COMMERCIALE "LA MASSERIA"

"Sono passati altri mesi e, purtroppo, siamo ancora costretti a parlare della situazione difficile di un gruppo di lavoratori e delle loro 54 famiglie, siamo costretti a doverci fare voce di coloro che non trovano attenzione e ascolto, a denunciare la situazione dei dipendenti del centro commerciale ‘La Masseria’ a Cardito (Na), che non ha avuto ancora alcuna forma di sviluppo". Lo denuncia una nota della diocesi di Aversa. Negli ultimi mesi, "anche con la partecipazione delle Istituzioni di governo, sembrava che si fosse concretizzata una possibilità di soluzione della vertenza, ma poi tutto è sfumato nel nulla". Per la diocesi, "il problema che rimane aperto, e a cui nessuno risponde, riguarda la vita di queste persone". Perciò, "se non c’è accordo sulla possibilità di mantenere le stesse presenze lavorative, perché non si procede al loro licenziamento? A questo punto sarebbe l’unica soluzione dignitosa per tutti: libererebbe definitivamente i lavoratori consentendo loro, con l’accesso agli aiuti sociali, di organizzarsi diversamente per la loro vita, libererebbe la proprietà consentendole di gestire l’attività nella forma che riterrà più utile". "Come Chiesa – conclude la nota – ci auguriamo che, nel dialogo e nel rispetto, con l’assunzione delle rispettive responsabilità, si possa arrivare al più presto ad una soluzione che possa essere la più positiva per tutti".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy