DIOCESI: TERNI-NARNI-AMELIA, PRECISAZIONE SU CAMPANILE CHIESA DI COLLESCIPOLI

A seguito della notizia pubblicata da alcuni organi d’informazione, la diocesi di Terni-Narni-Amelia precisa che "quanto accaduto a Collescipoli, con il distacco di una piccola porzione d’intonaco dalla cuspide del campanile della chiesa di Santa Maria Maggiore, avvenuta in occasione della notte di maltempo e forte vento del 5 marzo scorso, non ha provocato nessun danno rilevante che giustifichi gli allarmismi o richiami a tragedie evitate, così come riportato da alcuni siti e giornali". Si è trattato, spiega il comunicato della diocesi di Terni-Narni-Amelia, di "una rottura di pianelle e coppi in una zona circoscritta, senza danni a persone o strutture sottostanti. Si fa presente che il tetto dell’edificio colpito è di comproprietà della parrocchia di Collescipoli. È stato richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per motivi di sicurezza e di correttezza istituzionale".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy