CULTURA: SOCIETÀ "DANTE ALIGHIERI", ANDREA RICCARDI ELETTO PRESIDENTE

È Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, già ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione nel governo Monti, il nuovo presidente della Società "Dante Alighieri". La sua elezione è avvenuta ieri a Roma nella sede di Palazzo Firenze, durante l’assemblea straordinaria dei soci presieduta dal presidente facente funzione Gianni Letta e dal vicepresidente Paolo Peluffo. La scelta di affidare a Riccardi la presidenza della Società è "legata alla valorizzazione della lingua e della cultura italiana – ha commentato Mario Giro, sottosegretario agli Esteri, che ha partecipato all’assemblea in rappresentanza del governo – che ha saputo operare in tanti anni di attività, come storico e profondo conoscitore dei più importanti dossier internazionali". "Sono molto onorato della mia elezione – ha commentato Riccardi -. Sono convinto che l’antica tradizione di presenza dell’italiano nel mondo sia una preziosa occasione per sviluppare l’internazionalizzazione del Paese e per favorire una migliore conoscenza dell’Italia nel mondo, di tutte le sue risorse e del suo grande patrimonio storico e culturale".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy