SOLIDARIETÀ: TARANTO, MAGNA GRECIA AWARDS E RACCOLTA FONDI PER CITTADELLA CIELO

Tremila euro raccolti con offerte libere per il progetto Cittadella Cielo di Frosinone, del movimento Nuovi orizzonti. È stato centrato l’obiettivo della diciottesima edizione del Magna Grecia Awards, manifestazione che ieri sera, al teatro Orfeo di Taranto, ha premiato le eccellenze nazionali che regalano esempi di bellezza, di verità, di pace. Il premio è nato da un’idea dello scrittore Fabio Salvatore, che ha trasformato il dolore per la morte del padre Franco, vittima della strada, in un momento di condivisione fraterna. Sul palco, a presentare insieme a lui, Nek, presidente onorario del riconoscimento da cinque anni. Madrina, Lorella Cuccarini e presidente del comitato d’onore, Catena Fiorello. Il premio è andato a Francesca Barra (giornalista); Oliviero Beha (giornalista e scrittore); Francesca Fialdini (conduttrice); Paolo Di Sabatino (pianista e compositore), Matteo Marzotto (vice presidente Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica), Ignazio Oliva (attore), Pino Scaccia (giornalista), Francesco Sole (web star e conduttore). Infine premio eccellenza "Franco Salvatore" ad Antonella Leardi, mamma che ha perdonato l’assassino del figlio Ciro Esposito, tifoso ucciso a Napoli da un ultra. Il premio è organizzato in collaborazione con il comitato "Stabat Mater", che svolge volontariato nella Città vecchia di Taranto. Entusiasta l’arcivescovo della diocesi ionica, Filippo Santoro: "Le eccellenze più grandi – ha detto- sono quelle che si mettono al servizio della comunità".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy