PARLAMENTO UE: IN AGENDA "RELIGIONI E TOLLERANZA", EXPO MILANO E "ZINGAROFOBIA"

Si prepara una settimana intensa al Parlamento europeo a Bruxelles, che prevede un calendario con lavori di commissione, conferenza pubblica su tolleranza, convivenza e ruolo delle religioni nello spazio pubblico, e la sessione plenaria che si terrà in una sola giornata. Lunedì 23 marzo la commissione affari economici e monetari avrà uno scambio di vedute con Mario Draghi, presidente Bce sul "dialogo monetario". Seguirà un’audizione pubblica in emiciclo dello stesso Draghi, in qualità di presidente del Comitato europeo per il rischio sistemico. Martedì 24 la commissione agricoltura voterà un documento su Expo Milano 2015 intitolato "Nutrire il pianeta, energia per la vita". Nella stessa giornata è fissato il dibattito – nell’ambito dei rapporti tra Ue e religioni, come da art. 17 del Trattato di Lisbona – che il Parlamento presenta così: "L’ascesa del radicalismo e del fondamentalismo religioso e il ruolo del dialogo interreligioso nella promozione della tolleranza saranno al centro di una conferenza tra parlamentari europei e rappresentanti delle comunità religiose". Interverranno le più alte autorità Ue e diversi esponenti delle fedi, fra cui i rappresentanti della Comece per la Chiesa cattolica. (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy