PAPA FRANCESCO: SCAMPIA, MANCANZA DI LAVORO "SEGNO NEGATIVO DEI NOSTRI TEMPI"

"La mancanza di lavoro per i giovani è un segno negativo per i nostri tempi". È la denuncia del Papa, che in risposta all’intervento di un lavoratore, ha ricordato a Scampia che "dai 25 anni in giù, più del 40 per cento dei giovani non ha un lavoro, e questo è grave". "Cosa fa un giovane senza lavoro, che futuro ha, che strada di vita sceglie?", si è chiesto Francesco, secondo il quale sopperire a questa mancanza "è una responsabilità non solo della città, del Paese, ma del mondo". "C’è un sistema economico che scarta la gente, e adesso tocca ai giovani essere scartati, cioè senza lavoro, e questo è grave". "Sì, c’è la Caritas che dà da mangiare", ha proseguito il Papa, ma "il problema non è mangiare; il problema più grave è portare il pane a casa, guadagnarlo, e quando non si guadagna il pane si perde la dignità, e questa mancanza di lavoro ci ruba la dignità". "Dobbiamo difendere la dignità dei cittadini, degli uomini, delle donne, dei giovani", l’appello del Papa, che ha stigmatizzato anche "il lavoro a metà, lo sfruttamento delle persone nel lavoro". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy