PAPA FRANCESCO: LUNGOMARE CARACCIOLO, "IL DIO DELLE PAROLE, DEI GESTI, DEI SILENZI"

"Il nostro Dio è il Dio delle parole, il Dio dei gesti, il Dio dei silenzi". A spiegarlo, rispondendo alla domanda di un giovane, è stato il Papa, nell’incontro alla rotonda Diaz sul lungomare Caracciolo. "Pensate ai grandi silenzi della Bibbia", le parole di Francesco: "Per esempio il silenzio nel cuore di Abramo, quando non osava dire qualcosa al figlio, che non era uno sciocco, capiva che qualcosa c’era". "Ma il grande silenzio di Dio è stata la Croce", ha proseguito il Papa, "dove Gesù ha sentito il silenzio del Padre, fino a chiamarlo abbandono. Il nostro è anche un Dio dei silenzi, e non si possono spiegare se non guardando il Crocifisso". "Il dolore dei bambini, ad esempio: perché soffrono i bambini? È uno dei grandi silenzi di Dio. Dio ci ha creato per essere felici, ma tante volte tace".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy