PAPA FRANCESCO: DUOMO, "ESSERE SEMPRE IN CAMMINO", "CHIACCHIERE NON SONO TESTIMONIANZA"

"Essere sempre in cammino", perché "la prima testimonianza è che si veda che Gesù è al centro". È la consegna del Papa ai sacerdoti, alle religiosi e alle religiose, nel discorso pronunciato totalmente a braccio, dopo aver consegnato il testo scritto preparato prima. "La vita consacrata è andare alla sequela di Gesù, andare dietro a Gesù, lavorare il Signore", ha esordito il Papa: "Lasciare la famiglia, l’avere figli, l’amore coniugale che è tanto bello per finire a litigare con il vescovo, con i fratelli sacerdoti, con i fedeli, con una ‘faccia di aceto’ non è testimonianza". "Ci sono queste difficoltà, dappertutto", ha riconosciuto Francesco, ma "la gioia è andare dietro a Gesù". "Se voi non avete Gesù al centro – ha detto il Papa rivolgendosi a chi si prepara alla vita consacrata – ritardate l’ordinazione. Se non siete sicuri che Gesù è al centro della vostra vita, aspettate un po’ di tempo per essere sicuri". "Non sono le chiacchiere la testimonianza, l’ambizione di avere questo posto o quell’altro, o i soldi", ha ammonito il Papa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy