PAPA A NAPOLI: POMPEI, "ABBIAMO BISOGNO DELLA MADONNA"

Papa Francesco è arrivato alle 8 in punto, a bordo di una jeep scoperta, nell’"Area meeting" che è proprio davanti al Santuario della Madonna di Pompei, uno dei santuari mariani più frequentati al mondo. Accolto dalla folla che già di primo mattino si era assiepata lungo le transenne, il Papa ha percorso la navata centrale per recarsi all’altare e pronunciare la "Piccola Supplica" alla Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei. Poco prima, Francesco era stato accolto dal rettore del Santuario, monsignor Pasquale Mocerino. Davanti all’immagine della Madonna di Pompei, il Papa ha detto tra l’altro: "Ti consegniamo le nostre miserie, le tante strade dell’odio e del sangue, le mille antiche e nuove povertà e soprattutto il nostro peccato. A te ci affidiamo, Madre di misericordia: ottienici il perdono di Dio, aiutaci a costruire un mondo secondo il tuo cuore". Alle 8.30 circa, all’uscita dal Santuario, il Papa ha pronunciato un saluto a braccio: "Grazie per questa accoglienza calorosa. Abbiamo pregato tutti la Madonna perché cci benedica tutti, a voi a me e a tutto il mondo. Abbiamo bisogno della Madonna perché ci custodisca in tante cose. Vi chiedo di pregare per me. Arrivederci a presto!".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy