ANNO SANTO MISERICORDIA: GIORNALI FISC, "SORPRESA E GIOIA" (2)

Dalle pagine di Emmaus (Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia) il vescovo, monsignor Nazzareno Marconi, spiega che il Giubileo non sarà "un tempo di riflessione teorica o di celebrazione folcloristica sul tema della misericordia; ma un cammino di esperienza pratica, di incontro concreto con la misericordia di Dio, soprattutto attraverso i sacramenti e la preghiera". "La misericordia di Dio sarà dunque il momento centrale e cruciale di un Giubileo fortemente voluto, che si propone di traboccare di essa quale umile e intensa presa di coscienza e adesione convinta a Dio che, essendo misericordia, ‘non si stanca di perdonare’, per dirla con parole molto note di questo Pontefice", osserva Amanzio Possenti, direttore del Popolo Cattolico (Treviglio). "Il Giubileo della Misericordia assume i caratteri dell’originalità e della novità, e ciò è anche nota costitutiva della ‘evangelizzazione’, sempre nuova e sempre dello stesso Vangelo eterno, fonte di riconciliazione e di pace per tutti i singoli esseri umani che vengono alla luce su questa terra", si legge nell’editoriale di Elio Bromuri, pubblicato dal Sir e rilanciato dall’Araldo Abruzzese (Teramo-Atri) e dal Nuovo Giornale (Piacenza-Bobbio).” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy