RINUNCIA CARD. O’BRIEN: "GRAZIE A PAPA FRANCESCO PER LA SUA CURA PATERNA"

Prende personalmente la parola oggi il cardinale Keith O’Brien, per spiegare in una nota diffusa dalla Conferenza episcopale scozzese la decisione che lo ha condotto a rinuncia ai diritti e alle prerogative del cardinalato dopo gli scandali di abusi sessuali che lo hanno coinvolto e che sono stati resi pubblici nel 2013 proprio nei giorni precedenti il Concistoro che avrebbe eletto Papa Francesco. "Vorrei – dice O’Brien – ripetere le scuse che ho rivolto alla Chiesa cattolica e al popolo della Scozia circa due anni fa, il 3 marzo 2013. Dissi che ci sono state volte in cui la mia condotta sessuale è caduta al di sotto degli standard previsti per me. Per questo sono profondamente dispiaciuto. Ringrazio Papa Francesco per la sua cura paterna che ha avuto nei miei confronti e coloro che ho offeso in qualche modo. Non continuerò a svolgere alcun ruolo nella vita pubblica della Chiesa in Scozia; e dedicherò il resto della mia vita in privato, pregando in particolare per l’arcidiocesi di Saint Andrews ed Edimburgo, per la Scozia, e per coloro che ho offeso".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy