GRECIA: CARITAS, 51% GIOVANI DISOCCUPATI "TROVARE SOLUZIONE A CRISI UMANITARIA"

"Occorre trovare una soluzione alla crisi umanitaria che ha colpito il popolo greco": è la richiesta di Caritas italiana, che ricorda le sofferenze delle famiglie greche e in particolare delle giovani generazioni.” “"Il popolo greco – si legge in una nota – vive da anni una situazione di profonda sofferenza che purtroppo spesso non fa notizia quanto i grandi numeri dei debiti, dei tassi di interesse, e delle tranche di aiuti che l’Unione Europea fa fatica a sbloccare." A fare i conti con il silenzio sulla drammatica crisi umanitaria in atto in Grecia, sono soprattutto le nuove generazioni, come denuncia il dossier realizzato da Caritas Italiana, "Grecia: gioventù ferita. La crisi come una guerra, il Paese a un bivio". Secondo i dati riportati nel dossier ormai quasi 4 milioni di persone sono a rischio povertà o esclusione sociale, su una popolazione complessiva di meno di 11 milioni. Ad aggravare ulteriormente la situazione contribuisce la disoccupazione, il cui tasso è salito al 26,1% nel quarto trimestre del 2014 rispetto al 25,5% del terzo trimestre dello stesso anno. Lo riferiscono i media ateniesi citando i dati più recenti sulla forza-lavoro ellenica diffusi dall’Istituto di statistica greco Elstat. La disoccupazione colpisce soprattutto i giovani tra i 15 e i 24 anni con un tasso del 51,5% del totale.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy