COMECE: LAVORO, AMBIENTE, TTIP E QUESTIONI ETICHE AL CENTRO DELLA PLENARIA

(Sir Europa – Bruxelles) – La prossima assemblea plenaria della Comece (Commissione degli episcopati della Comunità europea) si terrà dal 28 al 30 ottobre a Parigi. L’annuncio è stato dato oggi dal card. Reinhard Marx, rieletto alla guida dell’organismo ecclesiale che ha sede a Bruxelles per i prossimi tre anni, in chiusura della plenaria di primavera. Non è un caso che l’assemblea si svolgerà "in trasferta" perché, come spiega lo stesso Marx, "siamo molto interessati al tema del cambiamento climatico e della tutela ambientale" e a Parigi, a dicembre, è prevista proprio la Conferenza internazionale sul clima (Cop 21). È uno dei temi a carattere "sociale" che sono stati posti in rilievo nel corso dell’assemblea del 18-20 marzo. E, come chiarisce lo stesso cardinale tedesco, si è parlato anche di economia e disoccupazione, di migrazioni e asilo, di Ucraina, Libia e Tunisia. Fra i temi discussi tra i vescovi dei Paesi aderenti all’Unione europea anche il Ttip, il trattato in fase di negoziato tra Ue e Stati Uniti relativo agli scambi commerciali e agli investimenti, con evidenti ricadute in materia sociale, occupazionale, ambientale. Marx ha puntualizzato che ci sono contatti in corso con l’episcopato Usa per la eventuale pubblicazione di una "dichiarazione congiunta" sull’argomento. "Abbiamo davanti tre anni intensi – afferma il presidente Comece – per noi e per l’integrazione Ue nel suo insieme". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy