SOCIETÀ: MONCALVO (COLDIRETTI), PER USCIRE DALLA CRISI DEFINIRE OBIETTIVI E RUOLI

Legalità, sicurezza alimentare, socialità, inclusione: per Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti, sono le parole chiave di "un modello di agricoltura che sta emergendo in termini culturali ed economici e sta creando occupazione". Oggi, alla presentazione del rapporto del Censis "La composizione sociale dopo la crisi", Moncalvo ha ripercorso l’impegno negli anni di Coldiretti per perseguire questo obiettivo "a lungo termine". Un modello di agricoltura che si batte per la legalità contro corruzione e mafie, per garantire qualità e sicurezza alimentare, per la socialità e l’inclusione dei più deboli, ma costituisce anche un modello economico interessante e in controtendenza. Nell’ultimo trimestre 2014, spiega, "ha conosciuto +7% di occupati, composto da un +23% in Veneto e un +17% in Basilicata. Risposte che vanno in direzione diversa rispetto alle disuguaglianza tra territori e aree del Paese". "Un tessuto di 10mila imprese che nel 2014 ha sviluppato un volume di fatturato di poco inferiore a un miliardo di euro". Per Moncalvo, uscire dalla crisi impone una domanda: "Quale obiettivo vogliamo darci? Quale ruolo?". "La politica non dovrebbe investire su singole questioni ma su un obiettivo strategico di immagine di Paese tra dieci anni. Politiche, norme fiscali e del lavoro devono essere figlie di un obiettivo e non di una situazione contingente". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy